Ciglia finte sì, ma eco-friendly

Sono di carta riutilizzabili più volte e in tante varianti di decori tutte bellissime, da personalizzare e adattare al proprio sguardo con un semplice paio di forbici. Sono le ciglia finte di Paperself marchio lanciato nel 2009 da Chunwei Liao, imprenditore che ha messo insieme artisti, designer e produttori di tutto il mondo per dare vita a prodotti innnovativi ed eco-friendly a base di carta. Applicarle è facilissimo, basta stendere un sottile strato di colla sulla mano e passarci sopra la parte di ciglia scelta per poi applicarla con l’aiuto di una pinzetta et voila, lo sguardo diventa ancora più magnetico e intrigante. Oltre alle ciglia finte, la linea comprende carte da parati, lampade e tavoli trasformabili.

Articoli simili

Lascia un tuo commento

  • Sono davvero molto belle…ma forse non avrei il coraggio e la capacità di metterle…
    http://bonbontoncurvy.blogspot.it/

    • Ciao Francesca, in effetti non sono per tutti giorni ma sono bellissime e le puoi tagliare per renderle meno “eccessive”. Io le ho provate e, pur non essendo proprio una ragazzina, mi sono piaciuta un sacco e ho ricevuto tantissimi complimenti. Insomma, osare ogni tanto non fa male!
      PS: quanto all’appplicazione, tutto si impara e se proprio non si riesce, ci si può sempre fare dare una mano da un’amica

  • le ricordo su alessandra, le stavano davvero bene…