Elisa Giovanelli fa il bis con il calendario

Elisa Giovanelli è una ragazza  di 30 anni che vive a Pisa e indossa una taglia 48. Quando l’ ho conosciuta quasi 5 anni fa era una ragazza timida arrivata sul set con la sua mamma. Con due occhi scuri espressivi e questi capelli lunghissimi, ho visto quella bellezza che doveva ancora sbocciare. Da allora ha iniziato a seguire il settore curvy partecipando attivamente ad eventi come il Curvpride di Marianna Lo Preiato a Bologna e a Bodylove di Silvana Denker a Roma e superato la sua timidezza. Ha partecipato al programma ” Il bello delle curve ” un anno fa e vinto il suo posto nel calendario che di solito ogni ragazza fa una volta sola. Dopo che per anni organizzava feste per bambini, questo è il suo lavoro, oggi lo fa in proprio diventando imprenditrice nel settore dell’infanzia. Elisa ha fatto degli studi tecnici nella ristorazione. Inoltre si dedica al volontariato come clown di corsia negli ospedali. Brava Elisa!
1 Come hai vissuto la giornata di shooting?
L’ho vissuta come un momento di gruppo, di amicizia e  mi sono sentita meno sola. E’ stato bello perché mi sono sentita come se tutto il mondo fosse li intorno a me con donne simili a me.
2. Hai mai sofferto per il tuo fisico? A quale età?
Sono stata magra fino a 6/7 anni. Ho subito varie perdite familiari significative. Sono stata costretta a trasferirmi all’età di 7 anni. Successivamente ho avuto problemi fisici dovuti allo stress, ho cominciato a prendere peso  e ad avere anche problemi più importanti come la bulimia. Durante tutto questo difficile percorso della mia vita sono stata costretta a subire atti di bullismo che mi hanno segnato profondamente. Grazie all’aiuto dei miei genitori ho superato alcune fasi difficili della mia vita.
Posso dire quindi che il rapporto con me stessa è sempre stato conflittuale ma grazie anche all’esperienza del calendario Curvy  ho rivalutato in meglio il mio corpo, sia sul piano fisico che mentale. Grazie allo stile di pensiero “Curvy”  mi sono riscoperta donna cosa che prima non riuscivo a vedere. Sono maturata e ho trovato me stessa.
3. Cosa vorresti trasmettere quest’anno come ambasciatrice del calendario Beautifulcurvy?
 Vorrei che le mie esperienze possano essere d’aiuto alle più giovani che come me, si sono sentite sole, durante l’adolescenza.  Il mio più grande sogno è fare un cartellone pubblicitario con scritto “ fuck bulli, siete fuori moda!”
4. Che rapporto hai con il cibo?
Il cibo è un evasione mentale. Mangio per stare meglio…..a volte per me mangiare è come un abbraccio che viene dall’interno.
5.  Ti piace la moda?
Grazie all’esperienza esaltante del calendario Curvy ho avuto modo di riconsiderare la moda intesa  come una riscoperta della mia femminilità, come dedicare del tempo a me stessa come donna in tutte le mie forme.
6. Trovi facilmente collezioni che ti vestano e ti piacciono?
Posso dire che  il rapporto “Taglia/prezzo”  delle aziende tradizionali che vestono noi Curvy non è molto economico. Inoltre per le ragazze giovani la scelta è molto limitata, fortunatamente ho scoperto alcune aziende di moda e intimo grazie a Beautifulcurvy.  Però chi è magra ha più libertà di scelta….
Grazie Elisa per la tua testimonianza  !                                                                              Foto di Bruss

Articoli simili

Lascia un tuo commento