Miss Italia punta alla #normalsize

 

Siamo giunti alla 78.edizione di Miss Italia, il concorso di bellezza più famoso d’Italia che si conclude questa sera 9 settembre a Lido di Jesolo. Un sogno per molte ragazze partecipare ed un esperienza che ti fa crescere in tutti i sensi. Molte ragazze sognano di partecipare per farsi conoscere e trovare delle opportunità di lavoro nel campo della moda o dello spettacolo. Due belle ragazze del calendario Beautifulcurvy 2017  si sono classificate nella nuova categoria #verynormalszie che ha sostituito la categoria #curvy sono Rita Autiero di Napoli taglia 46 e Cristina Cioschi di Teramo con la taglia 44. Sono arrivate in finale, ma non tra le 30 finaliste comunque è una bella conquista e soddisfazione. Adesso parliamo di chi è rimasto a rappresentare questa nuova categoria che si colloca tra una taglia 42/44  perciò non è proprio #curvy. Sono solamente due ragazze in finale a Miss Italia che si chiamano Daniela Mazzaferro, marchigiana con il numero 012 e Maria Cristina Lucci, napoletana con il numero 017 . Sono due belle ragazze una bionda e l’altra mora. Non manca  una di riserva Serena Corvino con il numero 022.  La nostra Paola Torrente che ha vinto il secondo posto l’anno scorso a Miss Italia e con la sua vincita ha conquistato il pubblico e ha cambiato un po’ lo stereotipo della bellezza legato alla magrezza. La sua è bellezza mediterranea e molto proporzionata ricorda le dive degli anni 50. Sembrava aperta la strada per un nuovo percorso dedicato alle taglie #curvy , ma forse Miss Italia non è pronta a questo cambiamento? Intanto sarà Paola Torrente a consegnare la fascia alla Miss vincente per la sezione #normalsize da non confondere con #curvy. In bocca al lupo a tutte le aspiranti Miss…

Articoli simili

Lascia un tuo commento