Reportage della Vogue Fashion’s Night Out a Milano

Al calar del sole, il 6 settembre Milano si è illuminata per la Vogue Fashion’s Night Out. Per l’occasione ci sono state molte aperture di nuovi negozi, come Philip Plein, Bruno Magli e Herno tra via Spiga e Montenapoleone. Quest’anno i negozi hanno pensato di animare la serata non solo offrendo rinfrescanti cocktail, ma anche con idee carine come la ragazza che offre dolci in sacchettini di carta davanti al negozio per bambini Monnalisa, mentre all’interno c’era una tavola imbandita di dolci belli da vedere, ma sopratutto buoni da mangiare. Mentre davanti al negozio Miss Blumarine un clown regalava palloncini ai bambini. Da Sermoneta Guanti ci si poteva fare dipingere le unghie di tutti i colori. Per Lavazza sei stilisti (Marni, Moschino, Missoni, Etro, Cavalli e Versace) hanno decorato in modo personale le lattine di caffè. Il progetto Fashion 4 development aiuta a sostenere i paesi produttori di caffè e metà del ricavato va alla Tanzania, io ho comprato quella di Etro.
In tutte le boutique del centro offrivano spumante e da alcuni il Campari, la mia bevanda preferita e
sponsor della serata. Da Nomination, che festeggiava i 25 anni di vita, ci si poteva fare truccare e fotografare con due ragazze con le piume in testa. Da Missoni c’era la fila, perché una zingara leggeva le mani alle visitatrici. Stroili Oro aveva come testimonial Ilary Blasi che si lasciava fotografare e firmava autografi. Diesel distribuiva ghiaccioli azzurri e in diverse postazioni c’erano delle ragazze che regalavano le lattine di Coca Cola Zero.

Da Tosca Blu borse personalizzate in feltro nero con scritta fluo erano state fatte apposta: qui si beveva acqua ,ma in bottiglie di plastica leopardate, molto chic. I Murr, ospiti speciali in casa Stuart Weitzman, incontravano i loro fans e si lasciavano fotografare parlando di stile e scarpe. Chi dopo una serata di giri e gente che affollava le strade era stanco, poteva farsi un giro con i Fashion Taxis QVC disposti in vari punti del centro città. Il ricavato di questa serata sarà in parte devoluto ai terremotati del sisma dell’Emilia e della Lombardia. Se vi siete persi Milano potete partecipare a Roma il 13 settembre o a Firenze il 18 settembre alla Vogue Fashion’s Night Out.

I Murr

Articoli simili

Lascia un tuo commento