In scena a Milano Golosaria, fiera da acquolina in bocca

Buongustai all’ascolto, c’è tempo fino a lunedì 19 novembre per fare un giro a Golosaria, la fiera enogastronomica allestita a Milano al Palazzo del Ghiaccio e ai Frigoriferi Milanesi, in via Piranesi 14, su un’area di 4.000 metri quadrati. Riflettori accesi, per questo evento creato dai giornalisti Marco Gatti e Paolo Massobrio, su 200 espositori per una divertente rassegna incentrata sul gusto e l’eccellenza di migliaia di specialità enogastronomiche italiane. In scena, oltre a grandi realtà come il Consorzio Latterie Virgilio e i prodotti lattiero-caseri dei suoi 70 associati, un trionfo di prelibatezze di medio-piccole realtà artigianali: dai salumi ai formaggi, dai dolci ai vini, dalla frutta secca alle carni, dalla birra ai distillati, dal cioccolato alle saporite conserve. Per i visitatori non solo assaggi e possibilità di fare acquisti, ma anche talk show, laboratori e show cooking promossi dal marchio di elettrodomestici da cucina Bosch. Quest’anno gli organizzatori hanno anche previsto in terrazza un’area dedicata al barbecue. Ricchissima anche la sezione wine Top Hundred Wines che ho visitato con grande piacere con tappa obbligata allo stand del Consorzio Tutela Vini d’Asti e del Monferrato dove, guidata da un giovane enologo, ho potuto assaporare diverse annate e tipologie del ‘vino del futuro’, la Barbera d’Asti Docg. E sempre in quest’area, fra centinaia di bottiglie delle migliori cantine d’Italia da scegliere con l’aiuto dei sommelier e un assaggio di Pata Negra (il salume più caro de mondo), una piccola sorpresa: mi sono imbattuta nei vini salentini delle Tenute di Al Bano Carrisi a Cellino San Marco. Anche solo per curiosità, un sorso del suo premiato ed eccezionale Platone non potevo non concedermelo…
Assaggi per tutti con possibilità di acquisto delle specialità
La vera nocciola del Piemonte
Vini delle Tenute Al Bano Carrisi
Uno show cooking organizzato da Bosch con le sue macchine da cucina
Degustazioni del pregiato Pata Negra spagnolo
Un panettiere in azione in pubblico
Tappa obbligata allo stand della Barbera D’Asti Docg

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento