Intervista uscita su ilVostro.it sul blog delle belle curve

Curvy e in carne
Elogio delle plus size

Barbara Christmann, ex stilista e giornalista, si batte contro i modelli imposti dalla moda per sostenere le donne di taglia over 46. Bisogna però innanzitutto piacersi

Valentina Romano

beautifulcurvy

MILANOBarbara Christmann è un’ex-stilista e attuale giornalista di moda che ha da poco dato vita al blog www.beautifulcurvy.com. Attraverso il suo sito, la Christmann ha iniziato a battersi contro i modelli imposti dalla moda per sostenere le donne di taglia over 46, che sono la maggior parte della popolazione femminile italiana. «Bisogna prima di tutto stare bene con se stessi e sapersi accettare per come si è» afferma la blogger, «le modelle che si vedono nelle sfilate sono belle da vedere, ma non rappresentano la realtà» continua. Le giovani ragazze sono le più colpite da questo problema dell’anoressia che è causato dalla ripetuta imposizione di donne eccessivamente magre come “role models”.
Barbara Christmann ha iniziato a scrivere il suo blog 4 mesi fa e si ritiene totalmente appagata dal fatto che giornalmente ha il piacere di ospitare dalle 200 alle 250 lettrici. La sua lotta a sostegno delle curve è nata perché lavorando per anni nella moda si è accorta di come le modelle fossero infelici e irritabili. Le normali indossatrici devono digiunare per mantenere il fisico e di conseguenza sono più scontrose e stizzose, mentre quelle over-size stanno bene con se stesse e sono più serene. La blogger ha pubblicato un articolo su una modella in particolare, Deborah Dauchot, che lavorando seguendo i parametri normali dell’eccessiva magrezza era molto più stressata e perennemente sotto pressione per la dieta. Successivamente l’indossatrice ha deciso di lasciarsi andare e diventare modella per taglie forti: finalmente, scrive la Christmann, Deborah è riuscita a trovare serenità e anche più opportunità di lavoro di quando sfilava come modella “normale”.
Non è difficile essere over-size nel campo della moda, bisogna solamente imparare a stare bene con se stessi e ad accettarsi anche con le curve. Barbara Christmann basandosi su indagini e studi, dichiara anche che gli uomini stessi preferiscono una donna più formosa e che ispira salute. La moda ha stravolto il concetto di bellezza e la gente si convince che non avere curve è fonte di sensualità. In particolare in Italia è necessario battersi per questo problema. Racconta la blogger che essendo lei italo-tedesca, ha notato che in Germania, a differenza del nostro Paese, le conduttrici televisive vengono scelte per la loro espressività e bellezza del viso piuttosto che per il loro fisico o seni sporgenti. La Christmann ha, inoltre, creato da un anno a questa parte un salone di moda per donne formose che prende luogo a febbraio e a settembre. Hanno fatto parte di questo progetto Ambra Romani, chef della Prova del cuoco, ed Elena Guerini, autrice del libro “Bella tutta! I miei grassi giorni felici”. Per concludere, la blogger accanita contro le modelle troppo magre, ripete fiera «Viva le curve!» e ribadisce che bisogna dare spazio anche alle donne italiane over 46 che rappresentano più della metà della popolazione femminile.

Articoli simili

Lascia un tuo commento