Giulia Tantone racconta il suo nuovo e-commerce di moda plus size

Giulia Tantone

Questa è Giulia Tantone, grintosa 39enne nata e cresciuta a Roma. Diplomata contabile, ha da sempre una passione per la moda così forte che unita alla sua innata curiosità l’ha portata a frequentare un corso di personal shopper e consulenza di immagine. Giulia è ormai a un passo dai quarant’anni ma non li dimostra, come molte donne dalle forme morbide che hanno una pelle piena, soda e senza rughe.  Ve la presento con questa intervista.

Cosa fai nella vita e da dove nasce l’idea di aprire questo e-commerce “Stile alle Forme”?
“L’idea dell’e-shop nasce a seguito della mia ormai pluriennale esperienza di personal shopper, attività che ho voluto dedicare solo ed esclusivamente alle donne in carne come me. Mi rivolgo in particolare a coloro che hanno intrapreso un percorso di autostima e accettazione, nel quale lo specchio è il nemico numero uno”.

Qual è il tuo target?
“Tutte quelle donne che vestono dalla taglia 48 in su e che hanno voglia di vedersi belle, spendendo finalmente il giusto”.

Da quanto tempo sei online?
“Da pochissimo, fine 2014, ma anche grazie al mio pseudonimo ‘Stile alle Forme’, il sito sta già riscuotendo un discreto successo”.

Qual è il range di taglie che copri?
“Dalla 48 alla 74”.

Selezioni collezioni di varie aziende oppure fai produrre tutto tu tramite dei laboratori di fiducia?
“Seleziono collezioni, dando la giusta priorità alle produzioni italiane”.

Vendi solo in Italia o anche all’estero?
Per il momento in Italia. In futuro l’obiettivo è quello di avere un brand sempre più internazionale”.

Cosa fai per promuovere il tuo e-commerce?
“Oltre al nostro sito www.stilealleforme.it, abbiamo una pagina fb ‘Ms Moda Curvy – Stile alle forme’ che ha già più di 1700 like. Inoltre siamo su Twitter e Instagram. E poi la nostra migliore pubblicità ce la fanno le nostre clienti che spesso pubblicano le foto con i nostri capi, esprimendo la loro grande soddisfazione per aver acquistato da noi”.

Che spese di spedizione ci sono?
“Le spese di spedizione sono gratuite per gli ordini superiore a 60 euro. Sotto questo tetto prevediamo un costo  di 6 euro, indipendentemente dal peso, per la spedizione in tutta Italia”.

In Italia non ci sono ancora molti siti di vendita per moda plus size, secondo te per quale motivo?
“Forse perché non c’è la giusta sensibilità verso un mondo che richiede non tanto la voglia di fare business, ma il desiderio di rendere felici donne che, come me, vogliono finalmente sentirsi realizzate. Il mio, prima ancora che un lavoro è una missione. Per tanti imprenditori, che hanno scelto evidentemente strade diverse, gli affari vengono prima di tutto”.

Che tessuti scegli per le tue clienti?
“Quelli che ritengo di qualità migliore, soprattutto nel rapporto con il prezzo. I più fluidi e con ottima vestibilità”.

Perché un negozio virtuale e non reale, visto la difficoltà della vestibilità nelle donne plus size?
“Per una duplice motivazione: la boutique reale (in ogni caso mai dire mai) potrebbe soddisfare i desideri soltanto delle plus size di zona mentre l’e-shop online si rivolge alle donne in carne di tutta Italia. Inoltre, il negozio online mi consente di poter esaudire più facilmente il sogno delle taglie comode: avere il capo che desiderano, di qualità e a un prezzo contenuto”.

 

 

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento