Una notte di creatività da tutto il mondo

Oltre che dolci e piatti succulenti divorate campagne? Se in tv quando passa la pubblicità non cambiate canale, ma anzi fate ‘antizapping’ tra film e trasmissioni a caccia di spot bellissimi in grado di lasciare il segno, ecco l’evento che fa per voi. Venerdì 9 e sabato 10 novembre torna a Milano l’annuale appuntamento con La Notte dei Pubblivori, lunga maratona di campagne pubblicitarie da tutto il mondo. Saranno 400 gli spot provenienti da 45 paesi, con quasi quattro ore di proiezione di campagne di tutte le latitudini, dall’Est Europeo agli Stati Uniti, dal Giappone al Continente Africano. Sul grande schermo del Teatro degli Arcimboldi si potrà assistere alle grandi sfide tra marche a colpi di spot, alle comparative più aggressive e agli spot autoironici in cui il prodotto si prende in giro da solo. E non mancherà una rassegna di spot che hanno ispirato il cinema, così come spot che fanno la parodia a capolavori cinematografici. Dai grandi classici dell’archivio de La Notte dei Pubblivori si passerà allo speciale confronto Lynx-Axe, divertente e un po’ sexy. Un omaggio, quindi, alla saga Star Wars. In anteprima anche gli ultimi Chanel e Armani con spot in versione integrale interpretati da star del calibro di Megan Fox, Cristiano Ronaldo, Nadal, Rihanna. La Nuit des Publivores, nata 31 anni fa in Francia dall’idea dell’intellettuale francese Jean Marie Boursicot, riempie i teatri e le sale cinematografiche di tutto il mondo. Gli spot sono selezionati da una collezione di oltre un milione di soggetti provenienti dalla produzione pubblicitaria mondiale. Nelle pause della proiezione sono previste sorprese e degustazioni con i partner dell’evento, tra cui la birra Zoogami, presente con un corner dedicato dove sarà possibile degustare Below Fifth e Fifth, due fiori all’occhiello del marchio caratterizzato dall’elefante con il buco.
Il costo del biglietto è di 8 euro, l’appuntamento dalle ore 21.30 a Milano al Teatro degli Arcimboldi in V.le dell’Innovazione 20.

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento