Braccialini partecipa alla Lightart di Firenze

Special Clio Voodoo
Dal 13 al 31 dicembre la facciata della basilica di Santo Spirito a Firenze è trasformata in un grande schermo luminoso su cui sono proiettate le opere dei giovani creativi che hanno preso parte a un concorso indetto da IED (Istituto Europeo di Design) Firenze e The Fake Factory. Il contest di video-design, dal titolo “Dimora Luminosa. Omaggio a Mario Mariotti”, in occasione della seconda edizione del Firenze Light Festival, rende tributo al genio e all’inventiva creativa dell’artista scomparso 15 anni fa, cresciuto proprio nel quartiere di Santo Spirito. Selezionate da una giuria di esperti, le opere utilizzano vari linguaggi visivi, fotografia, grafica, video, animazione e 3D. Partner dell’iniziativa l’azienda di pelletteria Braccialini di Firenze che ha messo a disposizione degli artisti partecipanti immagini, textures e bozzetti provenienti dal proprio archivio che ognuno ha potuto reinterpretare in base alla propria creatività. Ed è proprio per la strutturale inclinazione a sostenere senza riserve la libertà di espressione della fantasia individuale e dell’abilità artigianale – di cui le borse e gli accessori Braccialini sono il risultato evidente – che per l’azienda toscana è stato naturale scegliere di prendere parte a un’iniziativa culturale di questo genere.

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento