A Lecce si celebra la diversità… di peso


Se siete a Lecce – meravigliosa città barocca pugliese – tra il 13 e il 15 giugno prossimo non perdetevi “Pe(n)sa differente. Festeggia il tuo peso naturale!”, manifestazione nazionale di sensibilizzazione, informazione e formazione su patologie come anoressia, bulimia e obesità, nonché sul concetto di “peso naturale”. Alla sesta edizione, l’evento ha tra i suoi obiettivi quello di celebrare l’accento sulla differenza fisica, mentale ed emozionale di ogni persona, riconoscendo la bellezza in tutte le sue forme. Ideata e organizzata da Onlus Salomè, associazione scientifico-culturale, e Big Sur, laboratorio di immagini e visioni, con la direzione scientifica di Caterina Rennae la direzione artistica di Francesco Maggiore, presenta un ricco programma che coniuga incontri scientifici e appuntamenti culturali, sociali, artistici e sportivi aperti al pubblico. Due le location nel cuore della città antica che ospiteranno la kermesse: il MUST Museo Storico Città di Lecce e il Teatro Romano. Simbolo della campagna di sensibilizzazione è la corona: perché ogni persona è una bellezza unica da incoronare. Fra le numerose iniziative artistiche in carnet segnaliamo la performance di danza ‘La ragazza indicibile’, ispirata al mito di Persefone-Kore. Anna Maria De Filippi, coreografa, la propone in collaborazione con i laboratori espressivi del Centro per la Cura e la Ricerca sui Disturbi del Comportamento Alimentare della ASL di Lecce. Come gli spettacoli in calendario, le mostre “Protagonista”, fotografie di Sergio Quarta, e “Dialog-azioni”, curata da Mauro Marino, mirano a dipingere le differenti possibilità espressive e creative della corporeità individuale.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.pensa-differente.it ma anche il blog e la pagina facebook, costantemente aggiornati, che, oltre a presentare la manifestazione, offrono informazioni utili su anoressia, bulimia e obesità.

Articoli simili

Lascia un tuo commento