Festività a tutto relax e bellezza con i pacchetti termali

Bagni termali, massaggi rilassanti, percorsi sensoriali. In un periodo ricco di stravizi alimentari e corse prenatalizie stressanti alla ricerca dei regali, quel che ci vuole è una pausa rilassante per rigenerare corpo e mente. In occasione delle vacanze natalizie diverse strutture propongono pacchetti benessere per soddisfare ogni tipo di esigenza psicofisica. Il dubbio è: restare in Italia o approfittare delle vacanze per un veloce tour fuori confine?

 

Sul sito Terme dell’Emilia Romagna cliccando su ‘Speciale Dicembre, Natale e Capodanno alle Terme’, sono tante le proposte per chi vuole approfittare della pausa delle feste di fine anno per coccolarsi beneficiando di queste millenarie acque termali sulfuree e salsobromoiodiche. C’è l’imbarazzo della scelta tra massaggi rigeneranti, docce cromoterapiche, trattamenti corpo drenanti e tonificanti, grotte di vapore, circuiti vascolari e scrub aromatici.
A pochi chilometri dal confine italiano, c’è un mondo di benessere che si schiude ma che ancora pochi conoscono: lo scorso autunno ero stata a Portorose, in Slovenia, ricca di centri termali modernissimi (anche se di fatto sono i più antichi d’Europa) e famosa per i suoi trattamenti con il sale delle celebri saline locali. Mi è piaciuta talmente tanto (fra l’altro non ho mai mangiato così bene fuori dall’Italia) che appena posso tengo d’occhio le offerte superconvenienti di un bellissimo hotel, il Grand hotel Bernardin, che fino al 29 dicembre propone un pacchetto comprensivo, tra i vari servizi, di entrata gratuita nella piscina coperta del Paradise Spa, uno Spa Bar con bevande e frutta, coccole al centro sauna e un messaggio rilassante Mediteranea o Ponklay. Credetemi, un bagno nella piscina con acqua marina riscaldata e vista sul mare, vale da solo il viaggio.

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento