Godetevi l’estate….

 

Estate è sinonimo di allegria, divertimento, feste…di vivere in modo rilassato la vita. Incontro però nel mio lavoro molte persone che vivono male questa stagione, individui che proprio in questo periodo dell’anno, riportano un peggioramento delle condizioni fisiologiche e malesseri di natura psicologica e comportamentale. Viene definito “mal d’estate” il fenomeno stagionale che prevede un aumento delle depressioni pari al 12% in più rispetto agli standard invernali. Questo malessere porta con sé ansia, irritabilità, spesso insonnia. Per lo più è provocato dall’incapacità di gestire i cambiamenti negli stili di vita tra le diverse stagioni, oltre che dalla modificazione del ritmo circadiano e di quello sonno-veglia. Come affrontare questa tendenza e godersi veramente le ferie e la splendida stagione?

Un metodo può essere riavvicinarsi alla natura.

Durante l’anno sempre presi da mille impegni fatichiamo a dedicarci del tempo per noi, del tempo in mezzo al verde. L’estate è sicuramente la stagione da sfruttare al meglio. Le giornate iniziano presto, la mattina possiamo goderci un po’ di frescura e fare belle camminate all’insegna dell’aria aperta e del relax. Anche se le ferie sono ancora lontane, godersi il weekend o gli orari liberi come mattina presto e sera possono già iniziare a darci una quota di benessere e serenità.

Staccare la spina e la connessione

Siamo effettivamente diventati dei connessione dipendenti… se la rete non prende o non abbiamo connessione internet veniamo presi da ansia e irritabilità. Iniziamo a staccare! Già a casa, la sera e il weekend, NON E’ OBBLIGATORIO ESSERE SEMPRE REPERIBILI… godiamoci il piacere della compagnia del nostro partner, di una doccia rilassante o del prendere un po’ di sole senza avere il telefonino tra le mani e la suoneria alta… staccare la spina è fonte di benessere per voi e per chi vi sta vicino, bimbi soprattutto.

Ridefinire le aspettative

Ogni tanto è giusto fermarsi, riflettere e ridefinire. Durante l’anno siamo continuamente alla ricerca di qualcosa: un miglioramento lavorativo, un corpo diverso, il vestito giusto, la situazione ideale… e non ci accorgiamo che tutta questa rincorsa continua ci logora. In estate approfittiamo per rallentare, guardarci intorno e valutare se tutto quello che stiamo facendo vada o meno nella direzione desiderata, osserviamo e osserviamoci. Stiamo andando verso il nostro reale obiettivo o ci siamo un po’ persi per strada? Solo rallentando o prendendoci un po’ di tempo possiamo ridefinire e partire più carichi che mai.

Buone ferie… che siano realmente un momento di benessere e relax!

Dott.ssa Monica Pirola

www.monicapirola.com

Articoli simili

Lascia un tuo commento