Olfactive Studio e la fotografia d’autore

Céline Verleure

Dopo avervi presentato la linea di profumi nata dal connubio con la musica di uno chansonnier, ecco una originale gamma di fragranze che prende origine dal mondo della fotografia d’artista. Si chiama Olfactive Studio ed è stata creata dalla francese Céline Verleure. Ho avuto il piacere di conoscere di persona qualche mese fa questa imprenditrice, che era stata l’ideatrice di un’iniziativa molto particolare che ha avuto un grande successo in rete: ‘Il blog del profumo che non esiste (ancora)’. Nel raccontarmi il progetto, mi ha trasmesso la sua grande passione per le fragranze di nicchia in vendita esclusivamente nelle profumerie artistiche. Come queste quattro, create da noti nasi a Grasse, città emblema del profumo, e portate in Italia da Essenses. Autoportrait è un profumo intimo e profondo associato a uno scatto del fotografo Luc Lapôtre. Chambre Noir, profumo ‘per due’ misterioso e sensuale, a un’immagine di Clémence René-Bazin. Ha invece un che di spumeggiante e festoso Still Life, raccontato dalla fotografia di Frédéric Lebain. Lumière Blanche, un accordo caldo-freddo, si lega infine allo scatto di Massimo Vitali. Ogni fragranza, disposta in un cofanetto ispirato al contenitore delle vecchie pellicole, contiene la fotografia associata.

Articoli simili

Lascia un tuo commento