Gran Finale alle Ruote da Sogno per Miss Curvyssima

 

Una location affascinante scelta per la finale nazionale di Miss CurvyssimaRuote da Sogno” di Reggio Emilia, dove sono custodite macchine e moto d’epoca in un ambiente di prestigio che ricorda un museo. Invece questo locale non è solo un esposizione con vendita, ma viene anche usato per sfilate, convegni e feste. Samantha Togni ha organizzato questo concorso per valorizzare la bellezza non legata alla magrezza insieme a Devis Agosto. Durante quest’estate sono riusciti a valorizzare non solo le donne che hanno partecipato, ma anche le aziende di abbigliamento che hanno dato il loro contributo come Liselotte Atelier e Sophia Curvy per vestire le Miss durante le varie tappe dell’Emilia Romagna e nella serata conclusiva. Alcune Miss sono arrivate dall’Emilia Romagna, altre da tutt’Italia. Ragazze con taglie, fisicità e altezze diverse hanno sfilato e ballato nelle varie tappe per aggiudicarsi le fasce e almeno uno dei premi in palio. Grandi emozioni ed aspettative da parte delle ragazze partecipanti che hanno legato tra di loro e si sono divertite a sfilare con abiti da sera, da sposa, da giorno e anche in intimo. Pensando che non sono delle modelle, devo dire che sono state brave e disinvolte a presentare le collezioni. Qualcuna ci ha messo più verve e grinta, altre erano più timide, ma sempre simpatiche. Nella serata conclusiva la giuria, di cui ho fatto parte, doveva dare dei voti alle ventiquattro miss in concorso, per regalare fasce e premi ed eleggere Miss Curvyssima che andrà su tutti i manifesti nel prossimo concorso . Un compito non facile per noi , visto che le miss si sono messe in gioco e hanno dato il meglio di se stesse.  In giuria insieme a me, il presidente Cesare Ragazzi, Andrea Seracchioli di Sophia Curvy, Barbara Perlini di Liselotte Atelier, Valeria Orlando titolare della V)or Cosmetics,  Marianna Lo Preiato presidentessa del Curvy Pride , Francesco Simone Personal trainer delle curvy  e una psicologa.  Un pubblico molto partecipe ha reso l’atmosfera calda e frizzante. Al termine della serata ogni sponsor è salito sul palco per consegnare la fascia e il premio alla ragazza scelta. Liselotte Atelier ha scelto la simpatica Sylvia Corradin in arte Marylin, Sophia Curvy ha scelto Raffaella Ventola come modella che farà il prossimo catalogo. V)or Make-up ha donato la fascia a Mariangela Selmi che vince un trucco, mentre Vanessa Strampella è diventata Miss In Forma con le Forme di Francesco Simone, mentre io ho scelta Alessia Tiozzo come Miss Beautifulcurvy che parteciperà al prossimo calendario Beautifulcurvy. Invece il titolo di Miss Curvyssima è andato alla trentaduenne Gabriella Cameli di San Benedetto del Tronto. Lei è arrivata con un pullman pieno di amici e parenti che hanno fatto il tifo per lei. La giuria era d’accordo di fare vincere a lei il titolo di Miss Curvyssima 2017. Una serata che ha regalato delle grandi emozioni a tutti i partecipanti. Complimenti a Samantha Togni per aver messo in piedi questo concorso di bellezza unico nel suo genere per l’Italia.

 

 

Articoli simili

Lascia un tuo commento